come-sostituire-la-serratura-per-porte-interne-in-legno

COME SOSTITUIRE LA SERRATURA DI UNA PORTA INTERNA

Smontare e cambiare la vecchia serratura di una porta interna in legno in soli 7 passaggi.

Se sei arrivato in questa pagina probabilmente ti trovi nella situazione di dover sostituire una o più serrature montate sulle porte interne della tua casa.

Non ti preoccupare, sei arrivato nel posto giusto!

Metterò a tua disposizione l’esperienza maturata in 30 anni nel settore ferramenta per spiegarti nei 7 PASSAGGI di seguito come fare a cambiare una serratura per porte interne in legno in pochissimi minuti!

come-sostituire-serrature-per-porte-interne

Sommario

In questo articolo sono trattati i seguenti argomenti:

Premessa

In questo articolo spiegherò come sostituire la serratura non funzionante di una porta interna solo nel caso in cui la porta sia già aperta.

“Smontaggio della serratura nel caso di PORTA APERTA”

Questo vale sia per le più comuni serrature per porte interne meccaniche sia per le serrature magnetiche di nuova generazione.

Tuttavia, ci sono altri 2 casi che possono verificarsi nel caso di bloccaggio di una serratura per porte interne:

  1. serratura bloccata con porta chiusa e solo scrocco chiuso, ma catenaccio aperto;
  2. serratura bloccata con porta chiusa e scrocco e catenaccio chiusi.

Prima di andare oltre ti spiegherò cosa intendo con i termini “scrocco” e “catenaccio” facendo riferimento all’immagine qui sotto, al fine di poterli utilizzare senza incomprensioni nel resto dell’articolo.

treviso-scrocco-catenaccio-serratura-patent

Lo scrocco è il meccanismo che ha sezione triangolare, posto nella parte alta della serratura, e serve per accompagnare la chiusura della porta e mantenerla chiusa senza, però, alcuna sicurezza. È, infatti, montato su una molla che ne permette il rientro quando la maniglia viene azionata.

Per aggiungere la sicura, invece, si utilizza il catenaccio, con sezione rettangolare e posto più in basso, azionato dalla chiave.

Nota: Nelle più comuni serrature di casa sono presenti sia lo scrocco che il catenaccio; tuttavia, possono esserci dei casi in cui si ha solo lo scrocco (serrature da centro) o solo il catenaccio, come nelle serrature per porte scorrevoli o in alcune serrature magnetiche.

In ogni caso nella nostra analisi, essendo, ricordo, nella configurazione di smontaggio della serratura con porta aperta la presenza dello scrocco o del catenaccio è indifferente.

Cosa fare se la porta è chiusa e la serratura è rotta?

Per la sostituzione della serratura per porte interne nelle altre 2 situazioni elencate ti consiglio di rivolgerti a un professionista, per evitare di causare danni al profilo della porta.

Sono, infatti, necessarie delle operazioni che comportano nel peggiore dei casi la rottura di alcuni componenti della serratura che se fatte da mani inesperte potrebbero rovinare il telaio della porta con un aumento notevole della spesa.

Attrezzi necessari

treviso-attrezzi-sostituzione-serratura-porte-interne

Per smontare una serratura per porte interne sono necessari i seguenti strumenti:

  1. Cacciavite a croce
  2. Cacciavite a taglio di piccola-media dimensione
  3. Chiave a brugola per le viti della maniglia, dette grani (anche se non sempre presenti)

 “Cacciavite e chiave a brugola non devono mancare”

7 passaggi per smontare la serratura di una porta interna

1.     Identificazione del tipo di serratura

Ci sono diversi tipi di serrature per porte interne e la prima cosa da fare è capire in che categoria si colloca la serratura con cui abbiamo a che fare.

La prima macro distinzione è tra serratura con chiave e serratura senza chiave (per esempio le serrature delle porte bagno, dove si ha solo un pomolo aperto-chiuso).

Se la serratura ha la chiave, dobbiamo capire inoltre il tipo di chiave, e per farlo ci aiutiamo con la figura qui sotto:

treviso-chiavi-per-serrature-porte-interne

Tenendo a mente questa distinzione proseguiamo nell’analisi e iniziamo con lo smontaggio del vari componenti!

2.     Smontaggio della maniglia e/o del pomolo

Le serrature sono azionate attraverso una maniglia o un pomolo.

Esistono diverse tipologie di maniglie per porte interne o pomoli ma entrambe le soluzioni sono applicate sulla porta con delle semplici viti o dei grani.

La prima cosa pratica da fare per smontare una serratura per porte interne è quella di rimuovere il dispositivo di apertura, maniglia o pomolo che sia.

Per fare questo, purtroppo non potrò darti molti dettagli perché ci sono diversi tipi di fissaggio a seconda della marca della maniglia.

In linea generale questi sono i passaggi da seguire:

  • Nella parte inferiore della maniglia (quindi non visibile dall’alto) si trova un piccolo grano, di solito M5, che deve essere svitato utilizzando una chiave a brugola (da 3 mm se M5)
sostituire-serratura-porte-interne-svitaggio-grano
  • Allentato il grano è possibile svitare attraverso il cacciavite (a taglio o a croce) le viti frontali della placca maniglia oppure, se è presente solo la rosetta di copertura, fare leva per alzare la copertura e procedere allo svitamento.

Nota: nel caso di pomolo per porte WC quest’ultimo passaggio non è necessario in quanto il grano è l’unico fissaggio che tiene in posizione il sistema

Quando tutte le viti sono state allentate si possono estrarre le 2 metà della maniglia, facendo attenzione a non far cadere il quadro di collegamento tra le due metà sul pavimento.

Dovesse risultare difficoltosa la rimozione, consiglio di fare un po’ di leva con il cacciavite a taglio, facendo sempre attenzione a non rovinare la maniglia e il corpo in legno della porta.

3.     Smontaggio del cilindro (solo se presente)

Nel punto 1. (Identificazione del tipo di serratura) avevamo verificato se la nostra serratura è con o senza chiave e il tipo di chiave.

Nel caso di serratura senza chiave, per esempio per le porte del wc, o di serratura con chiave per porte interne, puoi saltare questo punto e passare direttamente al successivo.

Se, invece, hai a che fare con una serratura con chiave lavorata come da foto del punto 1, allora procediamo con lo smontaggio del cilindro di sicurezza.

Il cilindro è fissato alla serratura con una vite, la cui testa è localizzata nella parte bassa del frontale della serratura; in sostanza guardando di taglio la porta dovresti vedere una vite che rimane allineata al frontale.

sostituire-cilindro-serratura-porte-interne

Attenzione: la vite da svitare non è quella più in basso di tutte, ma quella subito sopra, indicata dalla freccia rossa.

Utilizzando uno dei due cacciaviti, si può procedere con lo svitamento della vite e alla sua rimozione dalla serratura.

Come vedrai una volta estratta sarà parecchio lunga e magari anche in condizioni non proprio ottimali.

Con la vite rimossa si può ora estrarre il cilindro dalla serratura da uno dei due lati della porta; anche in questo caso se l’estrazione è difficile è consigliato aiutarsi con il cacciavite a taglio per fare un po’ di leva.

4.     Smontaggio del frontale

A questo punto ci troviamo nella condizione di serratura senza alcun altro componente applicato: la maniglia o il pomolo sono stati rimossi, così come l’eventuale cilindro.

Manca poco alla fine!

Uno degli ultimi passaggi da fare è quello di svitare con il cacciavite le 2 viti che fissano il frontale della serratura alla porta interna in legno.

smontaggio-frontale-serratura-per-porte-interne

Adesso la serratura è completamente libera e può essere sfilata dalla porta.

Anche in questo ci si può servire del cacciavite a taglio per aiutarsi ad alzare e ad afferrare il frontale in maniera più comoda.

estrazione-serratura-per-porte-interne

5.     Identificazione di marca, dimensioni e finitura: acquisto nuova serratura

La parte più difficile è stata fatta e ormai è tutta discesa.

Bisogna ora sostituire la vecchia serratura acquistandone prima una nuova, uguale o compatibile.

cambiare-serratura-per-porte-interne

Si aprono 2 strade su come procedere oltre:

  1. Acquisto della serratura in negozio

Con la vecchia serratura non funzionante tra le mani ti puoi recare in un negozio di ferramenta vicino a casa.

Qui ti sapranno consigliare la serratura sostitutiva più adatta semplicemente guardando il pezzo di campione che gli porterai.

Ovviamente se sei dalle parti di Treviso ti consiglio di venire ad acquistarla nel nostro negozio, dove troverai più di 1000 serrature diverse di tutte le principali marche!

2. Acquisto della serratura in uno store on-line.

Anche in questo caso ti consiglio di visitare il nostro sito FerramentaParide.it a questo link, dove puoi trovare tutte le serrature del nostro negozio per marca e tipologia, visualizzando la disponibilità e i tempi di consegna.

Puoi anche richiedere l’assistenza di un operatore che ti guiderà nei vari passaggi di ricerca e acquisto.

Per acquistare on-line in autonomia devi capire prima di tutto la marca della serratura per porte interne.

Ce ne sono molteplici in circolazione, ma in linea generale sono quasi tutte compatibili; le principali marche sono AGB, Bonaiti, Yale, Ghidini, … .

ferramenta-paride-treviso-rivenditore-AGB
ferramenta-paride-rivenditori-serrature-bonaiti-a-treviso
ferramenta-paride-treviso-rivenditore-yale
ferramenta-paride-rivenditore-maniglie-ghidini-treviso

Nota: Può non essere semplice capire la marca della serratura perché spesso le case utilizzano solo il loro logo senza scriverla in lettere. Dai un’occhiata a questa pagina dove sono mostrati i nostri marchi principali per vedere se riesci a riconoscerla.

“Non è semplice trovare la marca della serratura o una equivalente”

Definita la marca, bisogna controllare le dimensioni.

Prima di tutto è importante capire qual è l’ “entrata” della serratura, ossia la distanza tra il frontale e il foro chiave o foro del pomolo per serratura di porte wc.

Inoltre le altre misure fondamentali sono l’altezza del frontale e la sua larghezza.

Ma non è ancora finita: bisogna verificare anche se il frontale ha bordo tondo o quadro.

Infine, ultimissimo aspetto, sebbene non sia legato al funzionamento della serratura, è il colore del frontale che spesso è accoppiato al colore della maniglia

In alternativa potresti decidere di sostituire la vecchia serratura meccanica con una nuova versione magnetica.

serratura-magnetica-per-porte-interne-cilindro

A tal proposito abbiamo scritto un articolo dedicato che ti spiega come sostituire una serratura meccanica con una magnetica.

6.     Identificazione di marca, dimensioni e finitura: acquisto nuovo cilindro

Se la tua serratura non ha il cilindro puoi saltare questo punto e passare a quello successivo per il montaggio.

Se la tua serratura funzionava tramite cilindro, il mio suggerimento è quello di sostituire sempre anche il cilindro stesso, in modo da evitare un rottura dopo poco tempo, visto che probabilmente il cilindro è stato montato insieme alla serratura, quindi, potrebbe essere datato e usurato.

Generalmente è bene montare un cilindro della stessa marca della serratura anche se per lo più quasi tutti sono compatibili.

Per aiutarti nella scelta abbiamo scritto questa guida completa che in 10 passaggi ti permette di scegliere il cilindro sostitutivo per la tua serratura.

Come scegliere il cilindro di una serratura in 10 passaggi

Tutti i cilindri di Ferramenta Paride li trovi a questo link, oppure li puoi cercare per marca.

come-sostituire-cilindro-per-porte-interne-ottone

7.     Montaggio nuova serratura

Una volta acquistati tutti i componenti si può iniziare il lavoro di rimontaggio seguendo il seguente ordine:

  1. Inserimento della nuova serratura nella sede della porta
  2. Fissaggio del frontale tramite le 2 viti (meglio sostituire anche queste)
  3. Opzionale: montaggio del cilindro se presente e fissaggio con la propria vite (di solito fornita o con la serratura o con il cilindro)
  4. Rimontaggio della maniglia o del pomolo

Nota: se vuoi cambiare la maniglia perché rovinata, a questo link puoi visualizzare moltissimi modelli in diverse colorazioni: ottone, cromo satinato o nichelato, bronzato, …

Completati i punti precedenti è bene provare a verificare che tutto funzioni, con la porta aperta prima di tutto!

Se confermato, provare poi a chiudere la porta e verificare che anche in questo caso catenaccio, scrocco e maniglia e/o pomolo lavorino correttamente.

Hai bisogno di aiuto nella ricerca della nuova serratura?

Il mondo delle serrature è molto molto vasto.

Alcuni modelli molto vecchi non sono più prodotti e molte marche non esistono più perché le aziende produttrici sono fallite o sono state acquisite da altri gruppi durante il corso degli anni.

Per questa ragione non è facile riuscire a trovare la serratura corretta, spesso perché le differenze sono davvero minime.

rivenditore-serrature-agb-a-treviso-e-provincia

Entra nel sito FerramentaParide.it!

Sei riuscito a smontare senza problemi, seguendo questa breve guida, la serratura della tua porta interna di casa, ma hai qualche difficoltà a trovare il modello corretto?

Allora entra nel nostro sito a questo link e verifica prima di tutto la somiglianza con la vecchia serratura non funzionante.

Inoltre, utilizzando la funzione di ricerca puoi indicare le misure del frontale per discriminare i risultati.

ferramenta-paride-treviso-copertina-facebook

Sei di fronte ad una serratura magnetica per porte interne e vuoi capire come funziona? Questo articolo può fare al caso: illustra il principio magnetico e meccanico per permette il bloccaggio della serratura.

Se necessiti di aiuto, contattaci e chiedi di parlare con un tecnico specializzato in serrature: sarà a tua disposizione per indicarti il tipo di serratura per porte interne più adatto al tuo caso.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto in modo breve ma esaustivo come sostituire la serratura di una porta interna di casa. Ma solo nel caso di situazione con porta aperta.

Prima di tutto si deve discriminare tra serratura con cilindro e senza.

Si deve poi proseguire con lo smontaggio della maniglia e/o del pomolo facendo attenzione a non rovinare la porta in legno.

Dopodiché, a seconda della presenza del cilindro o meno, si procede con il suo smontaggio e successivamente alla rimozione delle viti del frontale.

Quando tutte le viti sono rimosse, la serratura può essere estratta dalla sede.

Una volta procurata la serratura sostitutiva (con eventualmente anche il nuovo cilindro), in negozio o nello store on-line, si procede con il rimontaggio seguendo i punti in ordine inverso.

come-sostituire-la-serratura-per-porte-interne-in-legno

Hai ancora dei dubbi? Contattaci!

Contattaci a questo link o cliccando sull’immagine qui sotto oppure vieni a trovarci in negozio.

ferramenta-treviso-contattaci

Utilizza la funzione dei commenti qui sotto per condividere la tua esperienza o per porci delle domande inerenti alla sostituzione di una serratura per porte interne in legno.

Infine, se questo articolo è stato utile, condividilo nei social e fai sapere anche ai tuoi conoscenti come fare a smontare una serratura per porte interne con cilindro o senza!

Condividi ora con un click!

Lascia un commento