guarnizioni-ad-incastro-per-porte-e-finestre

GUARNIZIONI AD INCASTRO PER PORTE E FINESTRE

Se un privato e stai cercando di sostituire una guarnizione ad incastro per porte e finestre interne?

Sei un artigiano e devi installare una nuova guarnizione su una nuova porta o finestra che stai realizzando?

guarnizioni-per-porte-e-finestre

Ma quale profilo di guarnizione scegliere?

Nel mercato ci sono moltissimi modelli di guarnizioni ad incastro in materiale plastico, che si differenziano sostanzialmente per il profilo con cui sono costruite.

profili-guarnizioni-ad-incastro-per-porte-e-finestre

In questo articolo vedremo brevemente quali sono le caratteristiche di una guarnizione ad incastro per porte o finestre in legno e quali sono i fattori per sceglierla correttamente.

Infine come summary vedremo i 4 passaggi da seguire per arrivare alla corretta scelta.

Sommario

In questo articolo vedremo insieme i seguenti argomenti:

Funzione delle guarnizioni per porte e finestre

Può sembrare banale ma meglio ricordarlo subito.

La funzione principale di una guarnizione per porte e finestre è quella di evitare la dispersione di calore dall’interno verso l’esterno in inverno e dall’esterno verso l’interno in estate (ossia che nei mesi freddi il calore esca e nei mesi caldi che il calore entri dall’esterno).

guarnizioni-per-finestre
Analisi virtuale di una guarnizione

Si ricorda, infatti, che è il calore a muoversi verso le zone più fredde, come la termodinamica ci ha insegnato a scuola!

La norma che definisce questa funzione è la UNI EN 12207, dove si menziona la permeabilità dell’aria, cioè la capacità di una guarnizione di resistere alle infiltrazioni attraverso il serramento dopo aver provocato una differenza di pressione tra gli ambienti.

La scala utilizzata per la definizione va da 1 a 4, che indica una permeabilità via via decrescente, quindi un isolamento termico via via più alto.

Tuttavia, la guarnizione di una porta o di una finestra ha anche altre funzioni importanti.

Per esempio, serve a compensare le tolleranze di lavorazione e di montaggio dei serramenti.

guarnizioni-ad-incastro-per-porte
Profilo di guarnizione con polmone libero e compresso

E anche quelle dovute al movimento in opera del serramento (con gli anni le cerniere si possono lascare leggermente).

Cioè deformandosi, la guarnizione permette il recupero di qualche millimetro di gioco che viene lasciato tra montanti e traversi del serramento e il suo battente.

Inoltre, una guarnizione serve anche ad evitare infiltrazioni di acqua o umidità dai serramenti.

L’ultima funzione delle guarnizioni è quella di assorbire, o meglio, evitare la propagazione di rumore.

Riassumendo le guarnizioni per porte e finestre hanno 4 funzioni principali:

  1. Isolamento termico
  2. Isolamento acustico
  3. Tenuta all’acqua
  4. Recupero meccanico dei giochi

Caratteristiche delle guarnizioni per porte e finestre

Ogni guarnizione è definita dal suo profilo o sezione.

Ne esistono di moltissime tipologie, tanto che praticamente ogni produttore ha le sue proprie sezioni.

profilo-guarnizione-per-finestre-e-porte
Dimensione guarnizione tratta da catalogo Roverplastik

La guarnizione è costituita da una geometria che presenta una parte flessibile, detta polmone o polmoncino.

Quando il battente della porta o finestra va in chiusura, il polmone della guarnizione viene schiacciato leggermente e garantisce la tenuta termica.

Per questo motivo, il materiale deve essere sufficientemente elastico da garantire che la guarnizione stessa si deformi senza rompersi.

Quello che succede nel corso del tempo è che, a forza di venire compresso, il materiale plastico della guarnizione è soggetto al fenomeno meccanico della fatica, e quindi prima o dopo arriva a rottura.

Inoltre i materiale plastici nel corso del tempo tendono a seccarsi, perdendo le loro proprietà elastiche e diventando più fragili.

Un fattore che influisce sulla durata della guarnizione è l’ambiente in cui è installata: temperatura e umidità giocano un ruolo fondamentale nella scelta del materiale corretto.

Infine, le guarnizioni devono presentare anche un’adeguata lavorabilità, ossia la proprietà di essere tagliate e saldate a 45° o 90°.

Lo vedremo nel capitolo successivo dedicato ai materiali.

ferramenta-per-finestre-anta-ribalta

I materiali delle guarnizioni per porte e finestre ad incastro

Le guarnizioni per porte e finestre sono costituite di materiale plastico.

Ne esistono di diversi tipi e nel seguito vedremo quelli principali con le loro caratteristiche.

La proprietà principale di una guarnizione è la durezza, espressa in Shore.

Le guarnizioni possono essere formate da un unico tipo di materiale, avente necessariamente un’unica durezza; oppure da 2 o 3 materiali con conseguenti durezze diverse in aree specifiche del suo profilo.

Le guarnizioni per porte e finestre ad incastro sono prodotte attraverso il processo di estrusione.

Quando si hanno 2 materiali nello stesso profilo si parla di co-estrusione, mentre per 3 materiali di tri-estrusione.

Questo viene fatto per garantire alla guarnizione una struttura rigida in una determinata zona e morbida in un’altra.

guarnizioni-ad-incastro-per-serramenti
Guarnizione per serramenti in materiale termoplastico

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i materiali più comuni delle guarnizioni per porte e finestre.

Fino a qualche tempo fa il materiale più comune era il pvc estruso, mentre oggi si utilizzano principalmente materiali termoplastici, meno dannosi per la salute.

Come leggerai nelle caratteristiche dei materiali, rientrano tra le funzioni quelle elencate in precedenza.

Ecco i 6 tipi di materiali più utilizzati che devono garantire elasticità e pressione sufficiente per soddisfare le funzioni delle guarnizioni.

1. Guarnizioni in termoplastico compatto (TC)

  • Buon assorbimento delle tolleranze del serramento e di posa
  • Range di temperatura di utilizzo tra -10/+70°C
  • Non adatte in combinazione a vernici all’acqua
  • Buona resistenza all’ozono e ai raggi UV
treviso-guarnizioni-per-porte-interne-in-legno
Guarnizioni per porte in legno

2. Guarnizioni in TPE compatto (TC)

  • Ottimo assorbimento delle tolleranze del serramento e di posa
  • Ottimo ritorno elastico della guarnizione stessa
  • Range di temperatura di utilizzo tra -40/+120°C
  • Compatibili con vernici all’acqua e solventi
  • Lavorabili nell’angolo tramite taglio a 45° o saldatura
  • Eccellente resistenza all’ozono e ai raggi UV
  • Estrudibili con pareti sottili, per il minimo sforzo di chiusura della finestra o porta che porta al massimo confort

3. Guarnizioni in TPE espanso (TE)

  • Ottimo assorbimento delle tolleranze del serramento e di posa
  • Ottimo ritorno elastico della guarnizione stessa
  • Range di temperatura di utilizzo tra -40/+120°C
  • Compatibili con vernici all’acqua e solventi
  • Lavorabili nell’angolo tramite taglio a 45° o saldatura
  • Eccellente resistenza all’ozono e ai raggi UV
  • Parte funzionale in materiale espanso, per una compressione confortevole e soffice

4. Guarnizioni in silicone compatto (SC)

  • Ottimo assorbimento delle tolleranze del serramento e di posa
  • Migliore ritorno elastico della guarnizione stessa in condizioni climatiche avverse
  • Range di temperatura di utilizzo tra -40/+200°C
  • Compatibili con vernici all’acqua e solventi
  • Lavorabili nell’angolo tramite taglio a 45° o 90°
  • Eccellente resistenza all’ozono e ai raggi UV
  • Elevata prestazione per un confort di chiusura eccellente

5. Guarnizioni in silicone espanso (SE)

  • Ottimo assorbimento delle tolleranze del serramento e di posa
  • Migliore ritorno elastico della guarnizione stessa in condizioni climatiche avverse
  • Range di temperatura di utilizzo tra -40/+200°C
  • Compatibili con vernici all’acqua e solventi
  • Lavorabili nell’angolo tramite taglio a 45° o 90°
  • Eccellente resistenza all’ozono e ai raggi UV
  • Parte funzionale in materiale espanso, per una compressione confortevole e soffice

6. Guarnizioni in EPDM (EE, EC)

  • Ottimo assorbimento delle tolleranze del serramento e di posa
  • Ottimo ritorno elastico della guarnizione stessa
  • Range di temperatura di utilizzo tra -40/+120°C
  • Compatibili con vernici all’acqua e solventi
  • Lavorabili nell’angolo tramite taglio a 45° o 90°
  • Eccellente resistenza all’ozono e ai raggi UV
  • Disponibile solo in colore nero
  • Parte funzionale in materiale schiumato, per una compressione confortevole e soffice
Compatibilità delle guarnizioni con le vernici

I tipi di guarnizione

Le guarnizioni ad incastro sono suddivise in alcuni tipi che ne identificano prima di tutto l’installazione.

Cioè la prima domanda da porsi è: dove è montata la guarnizione che devo sostituire?

La distinzione è la seguente:

Esistono poi delle guarnizioni adesive per serramenti e per porte blindate che menzionerò brevemente alla fine di questo articolo.

guarnizioni-adesive-per-porte-blindate
Guarnizione adesiva marrone per porte blindate

Colori delle guarnizioni per serramenti

Non ci sono moltissimi varianti di colore per guarnizioni per porte e finestre in commercio.

Ovviamente tutte le tinte sono disponibili su richiesta ai produttori per quantità elevate.

Come da immagine seguente i colori in commercio sono:

  1. Nero;
  2. Grigio;
  3. Bianco;
  4. Beige;
  5. Marrone.
colori-guarnizioni-ad-incastro-per-porte-e-finestre
Colori di guarnizioni a incastro per porte e finestre

Come capire se la qualità dei tuoi infissi è ancora valida?

Questa è una domanda molto interessante e molto comune.

Ci sono diversi aspetti che definiscono la qualità di un serramento per soddisfare le funzioni viste in precedenza, in particolare quella di isolamento termico.

È possibile fare un test rapido in 2 punti per capire la qualità delle guarnizioni che sono montate.

test-tenuta-guarnizioni-per-porte-e-finestre
Immagine tratta da Centro Infissi Rondanini

1. Verificare la tenuta generale dei serramenti: test del foglio di carta

Per verificare la tenuta dei serramenti esegui le seguenti operazioni:

  • prendi un foglio di carta
  • apri la finestra
  • scegli un punto
  • inserisci il foglio
  • richiudi la finestra intrappolando il foglio
  • prova a sfilare la carta
  • ripetere l’operazione in diversi punti.

Se la carta si spezza vuol dire che la tenuta dei serramenti (e guarnizioni) è buona.

Se, invece, non si spezza è necessario provvedere il prima possibile alla manutenzione del serramento!

Questo ti eviterà una spesa maggiore nella bolletta del gas!

2. Verificare la qualità termica e acustica dei serramenti: test dell’accendino

Per verificare la tenuta termica e acustica dei serramenti esegui le seguenti operazioni:

  • prendi un accendino
  • avvicinalo alle guarnizioni della finestra (chiusa) in un giornata mediamente ventosa
  • ripeti l’operazione in diversi punti

Se la fiamma si muove vuol dire che passa aria tra il telaio e l’anta.

Quindi in questo caso serve apportare la manutenzione al serramento.

Come scegliere la guarnizione per serramenti giusta?

Nei seguenti 4 passaggi vedremo alcuni suggerimenti per arrivare alla scelta giusta di una guarnizione ad incastro per porte e finestre.

1. Applicazione

La prima cosa da fare è capire se la guarnizione che si deve montare o sostituire deve essere applicata su un serramento esterno, su una porta interna o su una finestra o su un sistema scorrevole o un alzante parallelo.

2. Condizioni ambientali

Come abbiamo in precedenza le condizioni ambientali, quindi temperatura, umidità e esposizione ai raggi UV, influiscono sulle scelta del materiale della guarnizione.

Per esempio è bene sapere se la guarnizione sarà montata in ambienti esterni al mare o in montagna, dove ovviamente le temperature sono diverse.

3. Profilo

La scelta del profilo è sempre un punto critico e cruciale.

Nel caso di sostituzione di una guarnizione già esistente la soluzione più semplice è quella di sostituirla con una dal profilo uguale o più simile possibile.

Ma come fare a capire le misure della guarnizione?

Ecco uno schema che ti può aiutare a capire i parametri fondamentali per identificare il tipo di guarnizione ad incastro per porte e finestre.

I parametri fondamentali sono i seguenti:

  • A = Aria: gap tra la parte mobile e la parte fissa
  • B = Battuta: altezza della zona di appoggio della guarnizione
  • C = Profondità della fresata
  • D = Larghezza della fresata

Se devi contattarci per la sostituzione di una guarnizione esistente, prima compila lo schema qui sotto prendendo con precisione le misure mostrate.

schema-misure-guarnizioni

Se ci si trova in una nuova installazione, i principali produttori suggeriscono a seconda del tipo di installazione i profili di guarnizioni più adatti.

Per esempio puoi scaricare a questo link il catalogo guarnizioni Maico.

Catalogo Maico Guarnizioni

4. Colore

Il punto più semplice: la guarnizione deve essere un elemento praticamente invisibile nel serramento e per questo deve essere di un colore molto simile a quello del telaio e del battente.

Come installare una nuova guarnizione?

Come indicato in precedenza, le guarnizioni per porte e finestre in legno vanno incastrate all’interno dell’apposita cava presente nell’infisso.

La guarnizione viene fornita in rotoli e anche venduta al metro, in un pezzo continuo.

Per questa ragione deve essere accuratamente tagliata al fine mantenere una volta montata il corretto potere isolante.

Tuttavia, è importante che la guarnizione nello stesso serramento sia quanto più continua possibile: il goal sarebbe di avere un pezzo unico di guarnizione per la stessa porta o la stessa finestra.

guarnizioni-ad-incastro-per-serramenti

Ma come fare a tagliare gli angoli in modo corretto?

Esiste un’apposita forbice per guarnizioni che permette di effettuare il taglio a 45° in maniera ottimale: vedi a questo link la forbice per guarnizioni.

I produttori di guarnizioni per porte e finestre

Ferramenta Paride si occupa di vendita di guarnizioni ad incastro per serramenti in legno e pvc da molti anni.

I marchi con cui Ferramenta Paride collabora sono aziende profondamente specializzate nella produzione di ferramenta per serramenti e di sistema di posa.

In particolare i marchi trattati sono:

1. Gretsch-Unitas

ferramenta-per-porte-e-finestre-anta-ribalta

2. Maico

ferramenta-per-porte-e-finestre-anta-ribalta-maico

3. Roverplastik

ferramenta-paride-rivenditore-guarnizioni-roverplastik-a-treviso-e-provincia

Tutte le guarnizioni disponibili nel nostro catalogo le puoi vedere nello store online a cui puoi accedere tramite questo link.

immagine-copertina-fb

Per tutte le guarnizioni per porte e finestre disponibili clicca qui.

Come menzionato in precedenza, esistono alcune guarnizioni adesive con profili diversi che si possono applicare alle porte blindate.

Accedendo al nostro catalogo potrai visionare tutte le guarnizioni in EPDM (schiuma espansa) per i blindati.

Esistono infine altri tipi di guarnizioni adesive che, tuttavia, sono di supporto alle normali guarnizioni ad incastro.

Sono, infatti, utilizzate in aggiunta alle normali guarnizioni per aumentare l’isolamento termico di un serramento.

Puoi trovarle nel nostro catalogo online a questo link.

Conclusioni

Il mondo delle guarnizioni per porte e finestre in legno è molto vario.

Innanzitutto ogni produttore sviluppa dei profili di guarnizioni particolari, che spesso sono soggetti a brevetto e, quindi, non possono essere riprodotti di principali competitor.

I materiali sono in continua evoluzione tanto che ormai è difficili trovare guarnizioni che un tempo erano quasi sempre in PVC.

Ad oggi si utilizzano materiali termoplastici estrusi o co-estrusi per garantire durezza in alcuni punti e flessibilità in altri della guarnizione.

Si ricorda che le funzioni principali di una guarnizione per porte e finestre sono quelle di garantire l‘isolamento termico, acustico e all’acqua e il recupero dei giochi.

montaggio-guarnizioni-ad-incastro-per-porte-e-finestre
Montaggio guarnizioni per porte e finestre (tratta dal catalogo Roverplastik)

Contattaci per informazioni su guarnizioni ad incastro per porte e finestre

Necessiti di informazioni tecniche e disponibilità di guarnizioni ad incastro per porte e finestre?

Chiedi di parlare con un nostro tecnico specializzato oppure invia la tua richiesta di preventivo alla mail che trovi nella sezione contatti.

Oppure clicca nell’immagine qui sotto e compila il form per essere ricontattato a breve da un nostro tecnico.

ferramenta-treviso-contattaci

Vuoi far sapere ai tuoi amici che Ferramenta Paride è tra i rivenditori guarnizioni ad incastro per porte e finestre a Treviso e provincia?

Allora condividi questa pagina nei social!

Condividi ora con un click!

4 pensieri riguardo “GUARNIZIONI AD INCASTRO PER PORTE E FINESTRE

  1. Buongiorno,
    sto cercando una guarnizione per infissi in legno con le seguenti misure (rispettando la vostra tabella):
    A: 5 mm
    B: 10 mm
    C: 3 mm
    D: 7 mm
    H: 17 mm
    Vi ho già inviato una mail con le foto della guarnizione.
    Grazie e buona giornata.

    1. Buongiorno Francesco,

      il nostro tecnico le ha già risposto in merito alla sua richiesta di guarnizioni ad incastri per legno.

      A presto,
      Ufficio Marketing Ferramenta Paride

    1. Buongiorno Mari,

      è buona regola partire dagli angoli nell’applicazione della guarnizione.

      Daniele
      Tecnico Ferramenta Paride

Lascia un commento